Gianluca Masone

Gianluca Masone

curriculum vitae

(attore, regista, esperto di comunicazione scenica)

Nel 2000 si diploma come attore all’Accademia teatrale del teatro Politeama di Napoli sotto la guida dei maestri Gugliemo Guidi e Maria Cristina De Miranda.

Durante il percorso formativo, oltre ad apprendere tecniche ed elementi fondamentali utili al mestiere dell’attore, ha affrontato lo studio di autori teatrali di fama nazionale e internazionale.

Terminata l’Accademia, i suoi studi continuano con i maestri Gianni Spataro e Lucia Stefanelli Cervelli approfondendo tecniche del Teatro di Parola ed elementi di regia teatrale affiancando Lucia Stefanelli e Gianni Spataro nella regia di alcuni spettacoli teatrali.

​Nel 2003 inizia la sua “avventura” nel settore della formazione presso istituti scolastici presenti sul territorio partenopeo.

L’intensa esperienza nella formazione lo induce nel 2006 a fondare a Napoli un laboratorio di ricerca teatrale e formazione dell’attore dal nome “A.Li.” – ArteLibera, patrocinato dalla Regione Campania.

​Contemporaneamente alla sua attività di formatore, svolge anche quella di regista e attore portando in scena, nelle stagioni teatrali di alcuni teatri cittadini napoletani, spettacoli con la sua regia, tra cui: “Giovanna D’Arco – eriona o visionaria” di Masone/Paggio; “Tutte li femmine de Pullecenella” di Lucia Stefanelli Cervelli; “Oedipus” di G. Masone; “Un Marito ideale” di Oscar Wilde”; “Tre per te” di Lucia Stefanelli; “Pirandello – verità tra forme e ombre” adattamento di G.Masone; “Nora – Alving – Hedda: tre destini diversi – ? – ” adattamento di G.Masone; “Rosa, l’eternità di un fiore” Adattamento Gianluca Masone; “Estratti di anime femminili”.

​Ad affiancare le sue attività professionali sono la rubrica “SorseggiandoAutore – incontro/confronto con gli autori” e il Premio “Ragazzi In Arte” indirizzato agli studenti della Regione Campania.

​La sua vicinanza verso i giovani, oggi, è diventata la sua principale occupazione. Infatti, organizza e dirige corsi di recitazione, dizione, lettura espressiva per giovani aspriranti attori, e percorsi di didattica teatrale in collaborazione con diversi istituti scolastici maturando quotidianamente l’idea che il teatro sia quel codice capace di costruire un futuro migliore, puntando soprattutto sui giovani!

Tra le sue attuali iniziative vi sono la web rubrica “Parliamone” e il format “Mezz’ora con lo scrittore”.

Ha inoltre ideato il quiz teatrale “Indovina chi viene stasera”.

Ha collaborato con il giornale web “Retropalco” curando la rubrica di informazione teatrale, ha fatto parte della compagnia stabile di “Teatro Match, il gioco del teatro” ed è tra li ideatori del progetto “L’Arte in… sè”

​Ha pubblicato racconti in cento parole nelle antologie “Napoli in cento parole”, “Napoli a tavola in cento parole”, “Napoli nelle canzoni in cento parole” “Ti odio e di amo” “Nemmeno con un fiore”, “Le smanie della villeggiatura”.